home libri books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

melissa p. - 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire

100 COLPI DI SPAZZOLA PRIMA DI ANDARE A DORMIRE


2 stelle su 5 4 recensioni presenti


Disponibilità: Normalmente disponibile in 10 giorni


PREZZO
9,50 €
NICEPRICE
9,02 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Fazi

Pubblicazione: 07/2003





Trama

Catania, Sicilia, sedici anni. Un diario, la scoperta di un mondo nuovo e diverso: il proprio corpo di adolescente, un viaggio, una ricerca. Il desiderio di afferrare quel sentimento che è l'amore, imprendibile, inafferrabile. L'illusione di trovarlo in molti letti, in molti corpi. L'ingenuità, la segretezza, il dolore, l'umiliazione. Sedici anni. Per Melissa tutto comincia con la sua prima volta: lì capisce (o si illude di capire) che gli uomini non desiderano gustare l'essenza, non sono in grado di amare prescindendo dal corpo. Per questo lo concede a chiunque lo chieda, per questo si dà speranzosa che qualcuno, guardandola negli occhi, si accorga della sua sete d'amore.










Altre Informazioni

ISBN:

9788881124251

Condizione: Nuovo
Collana: LAIN
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 144





I vostri commenti al Libro

4 recensioni presenti.

25/02/2006 Di zaffiro1982
1 stelle su 5

un libro davvero stupido persino un romanzo armony e più simpatico da leggere



01/03/2006 Di marghe73
1 stelle su 5

tempo sprecato. Uno dei libri più brutti che abbia mai letto. margherita



09/05/2006 Di klosy
2 stelle su 5

un libro furbo e ben architettato, niente di più



27/10/2007 Di laurachan22221
5 stelle su 5

Sei grande Melissa! leggendo il tuo libro ho capito quanto ti sentivi sola e so bene cosa intendi per "volere amore", mi sono ritrovata un pò nel tuo personaggio. Ma devo dire che il film rispetto al libro é solo una presa per giro di noi adolescenti, come hai detto tu. Continua così!



Dicono di noi