home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

orsatti pietro - il bandito della guerra fredda

IL BANDITO DELLA GUERRA FREDDA

DAGLI ARCHIVI RITROVATI, LA RICOSTRUZIONE DELLA STORIA DI SALVATORE GIULIANO E DI PORTELLA DELLA GINESTRA. IL PECCATO ORIGINALE DELLA REPUBBLICA




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 3 ore e 10 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express


PREZZO
€ 16,00
NICEPRICE
€ 13,60
SCONTO
15%


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore: Imprimatur
Pubblicazione: 03/2017





Trama

Se l'incubatrice della Guerra fredda fu la Conferenza di Yalta, la Sicilia, dal luglio 1943, rappresentò uno dei primi terreni in cui si iniziò a combatterla. Al centro di questo scenario Salvatore Giuliano, protagonista di una delle stagioni più oscure della storia del Paese e della Repubblica: strumento di intrighi internazionali e di un tentativo di colpo di Stato che doveva scattare immediatamente dopo la strage di Portella della Ginestra del primo maggio 1947 con l'appoggio e l'ispirazione dei servizi statunitensi. Il libro racconta - attraverso l'analisi di documenti, in parte anche inediti, e la rilettura della cronaca giudiziaria e politica dell'epoca - chi fosse il sanguinario bandito di Montelepre: fascista dopo il 25 luglio 1943, mafioso affiliato alle cosche più potenti del palermitano, separatista per fede anticomunista e, infine, strumento delle trame della nuova politica nazionale.




Consigliati dai Librai

LA STRANA MORTE DI DON MASINO
ROMA BRUCIA
IN TERRA D'AFRICA
STORIA DEL MONDO VOL. 4 - VERSO IL MONDO MODERNO 1750-1870
BRIGANTI!




Altre Informazioni

ISBN: 9788868305147
Collana: SAGGI'
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 240






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X